Versioni alternative: dimensione testo
IC De Amicis
PASCOLI > La Scuola Primaria Pascoli si presenta

La Scuola Primaria Giovanni Pascoli si trova a Busto Arsizio in via Samarate 110. L'edificio scolastico posto su piu' piani ospita al suo interno:

  • 10 aule per la didattica, tre delle quali sono attualmente dotate di proiettore multimediale con ampio schermo touch screen
  • 1 aula attrezzata a laboratorio di informatica
  • 1 biblioteca per gli alunni con ricca dotazione libraria
  • 1 aula video con televisore e LIM mobile
  • 3 locali nel piano seminterrato per la mensa scolastica
  • ampi e luminosi atri davanti alle aule per attività di libera organizzazione
  • un cortile esterno asfaltato e un bel prato posteriore per le attività creative e ginniche nella bella stagione
  • 1 palestra, il cosiddetto "Pala Drago" moderna e accogliente per le attività di educazione fisica

 

La Scuola si propone di condurre gli alunni a:

  • percepire la propria identità personale e sociale
  • superare atteggiamenti egocentrici e operare in gruppo per raggiungere obiettivi comuni
  • costruire rapporti interpersonali corretti
  • considerare l'altro come fonte di crescita personale
  • cogliere il valore dei propri diritti e doveri
  • manifestare senso di responsabilità nei confronti dell'ambiente di vita

La Scuola intende realizzare percorsi di apprendimento unitari finalizzati a :

  • conoscere e utilizzare modalità di comunicazione verbale e non verbale
  • manifestare ed esprimere la propria creatività
  • acquisire abilità e conoscenze disciplinari e interdisciplinari
  • sviluppare ed applicare atteggiamenti cognitivi di base (ragionare, collegare, interpretare, individuare relazioni )
  • sperimentare modalità di lavoro e di organizzazione diversificate, anche a sostegno dei più deboli, che offrano occasioni di sviluppo della personalità in varie direzioni

La Scuola offre :

  • attività laboratoriali disciplinari e interdisciplinari
  • realizzazioni di progetti in continuità con gli altri ordini di scuola
  • attenzione alla gradualità nell'inserimento degli alunni
  • attenzione alle problematiche di alunni diversamente abili e/o stranieri
  • occasioni di partecipazione dei genitori alla vita della scuola
  • partecipazione ad iniziative significative proposte da enti territoriali

 

Leggi qui i servizi integrativi e il tempo scuola