Versioni alternative: dimensione testo
IC De Amicis
martedì 19 aprile, 2016
Talenti nascosti ma non troppo!
Un TERZO posto e DUE menzioni per gli alunni di VC della Scuola Pontida per la partecipazione al concorso GENERAZIONEPER dell'Università Cattolica di Milano
immagine

Il percorso di Educazione alla Cittadinanza Attiva ci ha portato quest’anno ad occuparci del tema del LAVORO. Abbiamo riflettuto sul suo significato, sulle declinazioni, gli aspetti gratificanti e faticosi….In questo percorso ha trovato spazio la partecipazione al Concorso “GENERAZIONEPER” proposto dagli Amici dell’Università Cattolica di Milano.Nella sezione riservata alla narrativa per gli studenti della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado abbiamo sviluppato questa traccia:

Ognuno di noi ha un talento e, attraverso di esso, può contribuire al bene della comunità. Un talento si esprime anche attraverso il lavoro che ciascuno svolge ogni giorno. Intervista una persona che ti parli del suo lavoro, che cosa fa, che cosa trova bello e quali sono le fatiche, quale pensa sia il contributo originale del suo lavoro e raccontalo attraverso un testo.”

E … siamo stati bravi!

Sara Mascheroni si è classificata terza della categoria Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado con un testo che racconta la “storia lavorativa” della sua nonna. In una sorta di staffetta tra le generazioni, Sara “recupera” una realtà che appare tanto lontana dai nostri giorni, ma che ha segnato profondamente la storia della nostra città e delle donne che, nel dopoguerra, hanno contribuito in modo significativo allo sviluppo del nostro Paese. Isacco Speroni e Mattia De Chirico hanno ricevuto una menzione speciale per il loro tema.

Isacco ha intervistato la zia, professoressa di Lettere, che ama e svolge con passione il suo lavoro. Mattia ha raccolto il racconto del papà evidenziando come il lavoro esca dalla fabbrica e pervada la vita di ogni giorno.